Portale esclusivo pensato per i nostri clienti e partners

Log in

Richiedi l'accesso

logo
logo
countries flags

L’agilità dell’Office of Finance: il nuovo imperativo

Dec. 17 2020 di Gary Simon , Chief Executive of FSN & Leader of the Modern Finance Forum for CFOs - FSN Publishing Limited

Performance Management

Negli ultimi anni agilità è stata la parola chiave nei Consigli di Amministrazione ed è diventata famosa come la soluzione al caos, al cambiamento del mercato e alle interruzioni di funzionalità.

Ma le turbolenze degli ultimi mesi hanno rafforzato il vero valore dell'agilità. La ricerca di FSN “Il futuro dell’automazione nell'area Finance” fornisce, forse per la prima volta, la prova empirica che i dipartimenti Finance che erano leader nella trasformazione, all’avvento dell'emergenza Covid-19 sono stati molto più agili nell’affrontare lo shock dei mercati.

Ma che cos’è l’agilità? É un concetto ampio che include, ad esempio, la capacità di fare rapidamente leva sui modelli di engagement dei clienti, implementare nuove strategie per la filiera produttiva o ridefinire l'impiego della forza lavoro. In senso strategico, l'agilità di un'organizzazione è una misura della sua reattività al cambiamento, ma l'agilità ha anche assunto una nuova potenza e risonanza all'interno dell’area Finance.

Come trasformare i processi finanziari

Durante la recente crisi, le organizzazioni hanno dovuto rimodellare velocemente le loro previsioni finanziarie, cambiare i loro flussi di lavoro per adattarsi al lavoro da casa e riconfigurare il processo decisionale a livello operativo e a livello strategico.
Purtroppo, molte organizzazioni non sono riuscite a farlo: nel momento in cui le aziende hanno chiuso o hanno dovuto adeguarsi a volumi di vendita più bassi, i loro sistemi di previsione non hanno saputo contrarsi. Molti sono tornati ai fogli di calcolo. Il personale che lavorava da casa è rimasto chiuso fuori dai sistemi finanziari in locale mentre altri dipendenti non riuscivano ad accedere a documenti cruciali che erano conservati in armadietti e archivi in ufficio.

Che cosa ci ha insegnato tutto questo? Innanzitutto, che l'automazione dei processi è un presupposto necessario per l'agilità.

La ricerca di FSN dimostra in modo convincente che i leader dell'automazione che avevano completamente trasformato i loro processi finanziari fondamentali già prima dell’arrivo del Covid-19 hanno avuto performance superiori rispetto alle organizzazioni che avevano trascurato l'automazione.

La dimensione del divario tra quelli che avevano automatizzato e quelli che non l'avevano fatto coinvolgeva quasi tutte le misure e i processi. Ad esempio, il 62% degli uffici Finance che si erano completamente trasformati ha dichiarato di essere in grado di apportare cambiamenti urgenti ai processi fondamentali lavorando da casa, rispetto al 25% che riusciva a farlo in aziende che si erano a malapena automatizzate. Allo stesso modo, quando si è trattato di rispondere a nuove e diverse necessità di dati, il 62% dei leader dell'automazione è riuscito a raggiungere questo obiettivo senza ritardi, contro il 35% nelle aziende che non avevano apportato miglioramenti significativi al processo.

Quindi, se l'agilità è il nuovo imperativo dell’area Finance, come la si può raggiungere? Ci sono tre indicazioni chiare per il futuro:

  • standardizzare i processi fondamentali in preparazione all'automazione;
  • riprogettare i processi, avendo cura di considerare ogni necessità globalmente a livello d’azienda (attraverso le varie funzioni aziendali);
  • automatizzare usando le moderne applicazioni basate sul cloud per massimizzare l'accessibilità, migliorare l'automazione e ridurre la dipendenza dai fogli di calcolo.

Tuttavia, l'agilità non è solo un mantra per i sistemi finanziari del futuro, ma è anche la parola d'ordine per introdurre al meglio il cambiamento dei sistemi CPM. I prossimi anni saranno quasi certamente impegnativi con risorse limitate, continui disagi e nuovi metodi di lavoro. Come afferma Fabrizio Tocchini, Global Head of Innovation di CCH Tagetik, infatti, le metodologie di implementazione agili che consentono la graduale introduzione di sistemi e applicazioni preconfezionate che aiutano ad accelerare il processo di implementazione sono all'ordine del giorno.

L’ultima lezione da portare a casa è quella di non aspettare troppo. La necessità di automazione è più incalzante che mai perché genera agilità e rende l’azienda più resistente agli shock del mercato. Quali che siano gli ostacoli, le organizzazioni illuminate si stanno muovendo ora!

Trova subito la soluzione migliore e contribuisci all'evoluzione tecnologia dei processi Finance della tua azienda con CCH Tagetik.

Innovation with tagetik

Share this post!