Tagetik Software entra a far parte di Wolters Kluwer e da oggi diventa CCH Tagetik. LEGGI

×
Seleziona il tuo paese

Business Plan

Il business plan è un documento strutturato e formale che  sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale e ne valuta punti di forza e capacità. Ogni business plan è una sorta di vademecum dell'azienda.

Il business plan ha una doppia valenza:

  • interna, in quanto è lo strumento che consente di razionalizzare ed esplicitare l’idea imprenditoriale;
  • esterna, perché il business plan dà modo ai terzi di valutare l’iniziativa economica, le sue potenzialità e i rischi ad essa connessi.

Il business plan deve pertanto essere redatto in modo chiaro e deve descrivere sinteticamente, ma con completezza, l’iniziativa imprenditoriale: questo documento deve convincere il potenziale finanziatore di aver individuato un cliente solido che probabilmente non incontrerà problemi strutturali nel corso del progetto.

Gli obiettivi del business plan sono:

  • fornire informazioni fondamentali per l’avvio dell’attività, (quali e quante risorse
    economiche, finanziarie ed umane sono necessarie, quali sono le caratteristiche del
    prodotto e del mercato, etc...);
  • consentire all’imprenditore una visione d’insieme dei fattori che caratterizzano l’azienda,
    fornendo una base sulla quale pianificare strategie ed azioni;
  • illustrare la formula imprenditoriale (sistema di prodotto, mercato, struttura
    organizzativa) e non solo la descrizione del prodotto/servizio;
  • sottolineare l’originalità dell’idea imprenditoriale;
  • verificare l’interesse della potenziale clientela;
  • esprimere con chiarezza gli obiettivi che si intendono raggiungere e le modalità
    per perseguirli;
  • verificare la coerenza tra le singole azioni indicate, ed in particolare tra descrizione
    dell’attività e conseguenti costi di investimento e di gestione;
  • definire la forma giuridica in rapporto alle caratteristiche dell’impresa;
    consentire previsioni attendibili simulando le varie ipotesi di sviluppo dell’attività
    dell’impresa;
  • servire come “biglietto da visita” per presentare l’impresa all’esterno (potenziali soci,
    finanziatori, banche, clienti e fornitori).

Il contenuto del business plan contiene generalmente tre parti:

  • parte prima, si indicano le caratteristiche dei prodotti/servizi, i vantaggi competitivi,
    la tecnologia di produzione, i punti di forza e quelli di debolezza;
  • parte seconda, si descrive la concreta realizzabilità del progetto definendo il mercato
    di sbocco, la strategie e l’organizzazione;
  • parte terza, si elaborano i piani aziendali, quantificando prima di tutto il fabbisogno
    finanziario.

Scopri come CCH Tagetik Performance Management Software supporta:

budgeting e pianificazione

modeling e forecasting

analista finanziario