webinar On-Demand


TAGETIK PER IL MERCATO MANUFACTURING – L’ANELLO DI CONGIUNZIONE TRA CLOSING INDUSTRIALE E CLOSING GESTIONALE


guarda il webinar

Abstract

 

Le aziende manifatturiere oggi stanno perfezionando le proprie metodologie di cost accounting per evolvere da un contesto ‘tradizionale’ di cost accounting su base standard verso un modello integrato di ‘actual costing’, che presuppone la rilevazione (nativa o a consuntivo) dei costi effettivamente sostenuti durante l’intero ciclo di vita del prodotti.


In queste realtà, infatti, l’attività di closing gestionale, se non integrata con quella industriale, crea differenti anomalie in fase di controllo:

  • Assenza di riconciliazione tra la figura di Conto Economico ‘ad acquisti e rimanenze’e quella ‘a costo del venduto’;
  • Marginalità per prodotto assente o calcolata a standard;
  • Analisi delle varianze Plan vs Actual assente o ottenibile per aggregati di prodotto e/o non con cadenza mensile;
  • Impossibilità di calcolare il costo effettivo di prodotto, neutralizzando gli effetti connessi con le molteplici transazioni intercompany e le regole di transfer price.

Nel video viene evidenziato il ruolo chiave di un modello di Product Costing nell’ambito di aziende caratterizzate da processi manifatturieri e distributivi integrati.

In particolare, è possibile vedere come Tagetik 5 può supportare l’adozione di un modello di Product Costing, coniugato con un modello integrato di contabilità e controllo, per contribuire a creare un saldo legame tra mondi differenti, velocizzando il processo decisionale in accordo con le
norme fiscali.


L’utilizzo di una soluzione unica come Tagetik 5 permette di:

  • Ridurre notevolmente i tempi di esecuzione;
  • Incrementare la frequenza delle attività di controllo, auspicabili specialmente in contesti  con elevata volatilità;
  • Migliorare la trasparenza e la visibilità dei dati;
  • Avere un’unica piattaforma a supporto sia della funzione AFC sia dell’area Operation.

guarda il webinar