30 novembre 2010

Milano

Tagetik e Microsoft puntano sul valore aggiunto della collaborazione


Una proposta integrata per combinare la gestione dei processi finanziari, l’analisi dei dati e i processi operativi con strumenti avanzati di comunicazione e collaborazione aziendale

Tagetik, azienda globale nel mercato delle soluzioni software per il Performance Management, l’Enterprise Governance, Risk & Compliance e la Business Intelligence, e Microsoft, leader mondiale nel software, nei servizi e nelle tecnologie Internet per la gestione delle informazioni di persone ed aziende, hanno organizzato oggi, presso Borsa Italiana (Palazzo Mezzanotte), una tavola rotonda per discutere sull’importanza della collaborazione nella gestione e nel controllo delle performance aziendali.

All’incontro, rivolto sia ai professionisti dell’area Finance e Internal Auditor che alla funzione IT e ai manager di funzione (direzione vendite, marketing, …), partecipano Manuel Vellutini, EVP Chief Operating Officer e Marco Mattei, VP Advanced Application di Tagetik, Roberto Filippelli, Direttore Vendite Clienti Corporate e Roberto Andreoli, Direttore Marketing, Microsoft Dynamics di Microsoft Italia, con l’obiettivo di presentare alla platea la nuova frontiera del Performance Management – il c.d. ‘Collaborative Performance Management’ – e illustrare i benefici della forte integrazione con la tecnologia Microsoft risultanti, oggi, nelle ultime evoluzioni del software Tagetik 3.0.

L’idea di organizzare la tavola rotonda parte dalla considerazione che collaborare è, oggi più che mai, un aspetto cruciale per gestire realmente processi finanziari come il budget, il consolidato, il ‘financial close’, il reporting e creare sinergie tra le principali funzioni aziendali, senza fermarsi a misurare i risultati”, commenta Manuel Vellutini. “Il valore aggiunto risiede nella capacità di coinvolgere tutta l’organizzazione nelle attività di gestione e controllo del business, ampliando la misurazione delle performance con processi di collaborazione tra gruppi di lavoro – sempre più ampi e internazionali –, condivisione degli obiettivi e comunicazione delle linee di azione, che siano trasversali alle diverse aree aziendali, fino ai centri decisionali operativi”.

Frutto dell’alleanza strategica con Microsoft, è la piattaforma Tagetik 3.0 Enabled by Microsoft SharePoint in grado di strutturare funzionalità di collaborazione, comunicazione, condivisione delle attività, ‘searching’ e business intelligence a supporto della gestione e dell’analisi dei processi finanziari. “Oggi le aziende hanno bisogno di metodi più rigorosi per facilitare l’esecuzione della strategia e razionalizzare processi decisionali che coinvolgono più funzioni all’interno dell’organizzazione, soprattutto nel caso di attività fortemente pervasive come il budget e la pianificazione nelle quali è essenziale adottare un approccio proattivo, anziché reattivo”, sostiene Marco Mattei.

Nel corso dell’evento, saranno delineate le caratteristiche di un ambiente unificato per supportare i processi di budget strategico, corporate e operativo che coinvolgono molteplici competenze aziendali (area CFO, vendite, marketing, produzione, …), dalla definizione degli obiettivi alla loro simulazione fino all’esecuzione finale. Il tutto valorizzando le tecnologie ‘Microsoft Productivity’ per analizzare dati di dettaglio (cubi OLAP, report con SQL Analysis Services e Reporting Services, PowerPivot), gestire team complessi e condividere informazioni (Microsoft® SharePoint® Server 2010) e, ultima novità in via di certificazione a casa Tagetik, collegare le attività operative gestite a livello transazionale (pipeline commerciale, ordini, fatture, …) con la gestione dei processi finanziari e la strategia di business grazie all’integrazione con Microsoft Dynamics® ERP e Microsoft Dynamics® CRM. “Microsoft Office SharePoint Server 2010 permette di visualizzare non solo dati e processi di Tagetik 3.0, ma anche di includere informazioni provenienti dalle soluzioni applicative Microsoft Dynamics”, aggiunge Roberto Andreoli. “Ad esempio, attraverso l’integrazione nativa con Microsoft Dynamics CRM, è possibile sfruttare immediatemente le funzionalità di CRM collaborativo e CRM analitico in un’unica soluzione integrata e semplice da utilizzare.  In questo modo sarà semplicissimo, attraverso un’unica interfaccia, gestire dati strutturati e destrutturati a supporto dei processi di vendita, marketing e di gestione del servizio clienti”.Altro tema di discussione durante la tavola rotonda, è la criticità posta – stavolta a livello consuntivo – dalla necessità di introdurre la collaborazione quale elemento imprescindibile nel processo di produzione e comunicazione al mercato delle informazioni finanziarie e di business (c.d. ‘corporate disclosure’), ancora troppo spesso manuale, centralizzato, privo di controlli adeguati e workflow condivisi.

Superare il divario tra le fonti dato strutturate/destrutturate e i report generati per gli stakeholder interni ed esterni sta diventando sempre più ampio, determinando dati meno accurati, ritardi nel lavoro e maggiore rischio di errori”, aggiunge Vellutini. “Tagetik 3.0 – Collaborative Disclosure Management è l’ultimo tassello in ordine di tempo di cui si arricchisce il software – che può essere utilizzato anche come sistema ‘stand-alone’ – per strutturare un processo altamente collaborativo e trasparente di raccolta delle informazioni finanziarie e dei commenti individuali allo scopo di tracciare e approvare i dati, produrre la Nota integrativa, le relazioni sulla gestione, il Tableau de Bord, il bilancio IAS, l’Annual Report e qualsiasi documento che soddisfi normative di organi regolatori o policy aziendali interne”.

Il tutto con il pieno supporto per lo standard tecnologico XBRL e la massima integrazione con la suite Microsoft Office, con SharePoint e qualsiasi sistema di consolidamento, ERP e CRM. “Dal punto di vista tecnologico, la nostra piattaforma è già disponibile sul mercato ma la tecnologia, da sola, non basta. Per questo, è altrettanto fondamentale diffondere tra i manager più illuminati una nuova cultura aziendale che favorisca la collaborazione e la comunicazione come leve per l’efficienza dei processi finanziari”, conclude Vellutini.

scarica il comunicato stampa

contatti ufficio stampa:

Luca Pieretti Tagetik Corporate Public Relations lucapieretti@tagetik.com +39 0583 96811

Elisabetta Pierallini Tagetik Public Relations elisabettapierallini@tagetik.com +39 0583 96811

get started

Sì, desidero ricevere maggiore informazioni su Tagetik


Per ulteriori informazioni, completa il modulo sottostante: un membro del nostro team ti contatterà quanto prima!